Welcome!

Artificial Intelligence Authors: Yeshim Deniz, Pat Romanski, Elizabeth White, Liz McMillan, Zakia Bouachraoui

News Feed Item

Il gruppo retail e di servizi finanziari leader in Sud Africa sceglie le soluzioni CoreMedia per favorire il coinvolgimento online dei clienti

AMBURGO, Germania e LONDRA, November 20, 2012 /PRNewswire/ --

JD Group ha in programma l'integrazione di CoreMedia CMS e CoreMedia LiveContext con SAP® Web Channel Experience Management per garantire al cliente un'esperienza multicanale completa

CoreMedia, azienda leader per il Web Content Management (WCM), ha annunciato in data odierna che JD Group, uno dei principali retailer e fornitori di servizi finanziari in Sud Africa, ha scelto CoreMedia CMS e CoreMedia LiveContext per ottimizzare i propri canali online di coinvolgimento dei clienti e sfruttare l'applicazione SAP® Web Channel Experience Management. Le soluzioni mobile stanno diventando sempre più il canale di accesso online preferito da molti clienti in Sud Africa e JD Group sarà in grado di fornire ai propri clienti esperienze online sensibili al contesto su qualsiasi canale o punto di contatto.

La scelta si basa sulla solida partnership tra CoreMedia e SAP, e sottolinea la forza della soluzione di marketing contestuale CoreMedia LiveContext utilizzata in combinazione con SAP Web Channel Experience Management 2.0. L'implementazione del progetto per il JD Group è gestita da CoreMedia in collaborazione con Ctrlroom, società di consulenza leader in Sud Africa per la fornitura di servizi di e-commerce e di strategia digitale online. Le efficaci funzionalità di CoreMedia per il coinvolgimento dei clienti permetteranno di arricchire l'esperienza online generale offerta ai clienti dalle aziende appartenenti al JD Group, in particolare attraverso canali fondamentali come quelli mobile e social, garantendo un coinvolgimento maggiore, più vendite e anche una maggiore fidelizzazione della clientela.

"L'iniziativa 'Art of Service" riguarda l'intero JD Group e ha l'obiettivo di fornire un'esperienza positiva per il cliente, sia all'interno dei nostri punti vendita sia online, attraverso una gamma crescente di canali," ha commentato Andrew Murray, Chief Information Officer del JD Group. "La nostra capacità di anticipare e riconoscere le esigenze dei nostri clienti come anche di soddisfare le loro aspettative riveste un'importanza fondamentale per questa iniziativa. Per il JD Group è essenziale avere una presenza online di rilievo ed eravamo consapevoli di avere bisogno di una soluzione per la gestione dei contenuti in grado di aggiungere un valore reale alle nostre attuali soluzioni SAP".

"Dopo la recente implementazione a livello di gruppo dell'applicazione SAP ERP per potenziare le nostre operazioni critiche di back-office, è risultato essenziale che qualsiasi soluzione si integrasse con SAP Web Channel Experience Management," ha aggiunto Murray. "CoreMedia CMS e CoreMedia LiveContext non hanno solo dimostrato di soddisfare questi requisiti, bensì si sono rivelati altamente personalizzabili e di facile utilizzo da parte dei nostri team commerciali e di marketing. L'utilizzo delle soluzioni CoreMedia per gestire e fornire efficacemente le nostre risorse multiple di contenuti in maniera contestuale contribuirà anche ad aumentare la presenza online del JD Group e le entrate da e-commerce per il retail di arredamento e i servizi finanziari, offrendo allo stesso tempo un coinvolgimento del cliente notevolmente migliorato."

Il primo grande progetto di JD Group basato su CoreMedia sarà un sito di servizi finanziari online caratterizzato da un'applicazione integrata per il finanziamento, che collega direttamente con l'implementazione dell'applicazione SAP Customer Relationship Management (SAP CRM). Anche la rapidità di implementazione ha rappresentato un fattore chiave per la decisione del JD Group e la conseguente scelta di CoreMedia, considerando che sono necessarie settimane piuttosto che mesi per lo sviluppo, la verifica e l'implementazione del sito. Il progetto sarà quindi lanciato attraverso i marchi multipli del JD Group, con caratteristiche Web che comprenderanno CoreMedia CMS e/o CoreMedia LiveContext con SAP Web Channel Experience Management.

"Siamo lieti che il JD Group abbia scelto il nostro CoreMedia CMS e CoreMedia LiveContext per la gestione dei contenuti e il marketing contestuale del suo principale progetto di e-commerce multi-brand basato sulla soluzione SAP," ha aggiunto il CEO di CoreMedia, Gerrit Kold. "I nostri strumenti editoriali altamente efficaci ma pur sempre facili da utilizzare si integrano perfettamente con SAP Web Channel Experience Management, consentendo agli utenti aziendali del JD group di accedere istantaneamente ai contenuti e pubblicarli online, indipendentemente dai canali o dai punti di contatto interessati. La soluzione CoreMedia CMS, con il suo software SAP certificato per l'integrazione con SAP NetWeaver®, conferma la nostra capacità di soddisfare i livelli più elevati di standard tecnici e di interoperabilità per i clienti importanti come il JD Group."

CoreMedia collabora con SAP per contribuire ad incrementare la fornitura di informazioni Web contestuali di fondamentale importanza per le aziende come il JD Group. CoreMedia Live Context permette alle organizzazioni che utilizzano SAP Web Channel Experience Management di supportare qualsiasi aspetto dell'esperienza dei clienti con numerose informazioni contestuali unificate su qualsiasi canale online. SAP Web Channel Experience Management 2.0 fornisce una gamma completa di funzioni di e-marketing. e-commerce e e-service per la realizzazione e l'utilizzo dei negozi online come canale redditizio di vendita, servizi e interazioni.

Informazioni su JD Group

JD Group opera in Sud Africa come finanziaria leader diversificata per servizi finanziari di consumo di massa, retailer differenziato di arredamento, elettrodomestici, elettronica di consumo, home entertainment, automazione per l'ufficio e forniture nel settore edilizio, e anche come retailer diversificato di veicoli a motore, pezzi di ricambio e servizi di manutenzione. Le sei divisioni commerciali del gruppo servono i propri mercati di riferimento attraverso una rete di canali multi-brand che rappresentano 12 marchi retail, suddivisi tra 1.143 punti vendita retail e 84 concessionarie di autoveicoli nella regione. Per maggiori informazioni, visitate il sito http://www.jdgroup.co.za

Informazioni su Ctrlroom

Con sede vicino a Durban, in Sud Africa, Ctrloom lavora con le organizzazioni per aumentare le loro percentuali di conversione online e sviluppare strategie digitali coerenti per incrementare le loro attività di marketing ATL (above-the-line). L'azienda riunisce tutte le discipline principali dell'abilitazione Web, compresa l'esperienza degli utenti, la consulenza e l'integrazione e-commerce, la gestione dei contenuti, l'ottimizzazione sui motori di ricerca, i servizi di Web analytics e social media marketing, che contribuiscono a fornire percentuali di conversione ottimizzati. http://www.ctrlroom.co

Informazioni su CoreMedia

CoreMedia è fornitore leader del software Web Content Management (WCM) alle organizzazioni che hanno la necessità di garantire ai propri clienti un'esperienza online coinvolgente e guidata dal contesto, indipendentemente dal canale o dal punto di contatto utilizzato. La suite WCM dell'azienda offre un valore commerciale unico tramite l'integrazione perfetta delle risorse digitali e di social media, aumentando la produttività editoriale e accelerando il tempo di immissione sul mercato in ambienti complessi. Di conseguenza, le aziende sono in grado di attuare le proprie strategie online in modo più efficace per coinvolgere gli utenti, creare la fidelizzazione dei clienti e produrre infine maggiori entrate e redditività.

Fondata nel 1996, CoreMedia ha sede ad Amburgo, Germania, con uffici a San Francisco, Londra e Singapore. I clienti di CoreMedia comprendono marchi globali come American Association of Medical Colleges (AAMC), Australian Broadcasting Corporation (ABC), Bertelsmann, BILD, CLAAS, Continental, EPCOS, Deutsche Telekom, Internet Broadcasting, O2, e Singapore Press Holdings.

http://www.coremedia.com

SAP, SAP NetWeaver e tutti i loghi SAP sono marchi o marchi registrati di SAP AG in Germania e in diversi altri paesi.

Tutti gli altri nomi dei prodotti e servizi a cui si è fatto riferimento sono marchi delle rispettive aziende.

Cheryl Billson
CoreMedia PR Team
+44(0)7791-720460
[email protected]


More Stories By PR Newswire

Copyright © 2007 PR Newswire. All rights reserved. Republication or redistribution of PRNewswire content is expressly prohibited without the prior written consent of PRNewswire. PRNewswire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.

IoT & Smart Cities Stories
The deluge of IoT sensor data collected from connected devices and the powerful AI required to make that data actionable are giving rise to a hybrid ecosystem in which cloud, on-prem and edge processes become interweaved. Attendees will learn how emerging composable infrastructure solutions deliver the adaptive architecture needed to manage this new data reality. Machine learning algorithms can better anticipate data storms and automate resources to support surges, including fully scalable GPU-c...
Machine learning has taken residence at our cities' cores and now we can finally have "smart cities." Cities are a collection of buildings made to provide the structure and safety necessary for people to function, create and survive. Buildings are a pool of ever-changing performance data from large automated systems such as heating and cooling to the people that live and work within them. Through machine learning, buildings can optimize performance, reduce costs, and improve occupant comfort by ...
The explosion of new web/cloud/IoT-based applications and the data they generate are transforming our world right before our eyes. In this rush to adopt these new technologies, organizations are often ignoring fundamental questions concerning who owns the data and failing to ask for permission to conduct invasive surveillance of their customers. Organizations that are not transparent about how their systems gather data telemetry without offering shared data ownership risk product rejection, regu...
René Bostic is the Technical VP of the IBM Cloud Unit in North America. Enjoying her career with IBM during the modern millennial technological era, she is an expert in cloud computing, DevOps and emerging cloud technologies such as Blockchain. Her strengths and core competencies include a proven record of accomplishments in consensus building at all levels to assess, plan, and implement enterprise and cloud computing solutions. René is a member of the Society of Women Engineers (SWE) and a m...
Poor data quality and analytics drive down business value. In fact, Gartner estimated that the average financial impact of poor data quality on organizations is $9.7 million per year. But bad data is much more than a cost center. By eroding trust in information, analytics and the business decisions based on these, it is a serious impediment to digital transformation.
Digital Transformation: Preparing Cloud & IoT Security for the Age of Artificial Intelligence. As automation and artificial intelligence (AI) power solution development and delivery, many businesses need to build backend cloud capabilities. Well-poised organizations, marketing smart devices with AI and BlockChain capabilities prepare to refine compliance and regulatory capabilities in 2018. Volumes of health, financial, technical and privacy data, along with tightening compliance requirements by...
Predicting the future has never been more challenging - not because of the lack of data but because of the flood of ungoverned and risk laden information. Microsoft states that 2.5 exabytes of data are created every day. Expectations and reliance on data are being pushed to the limits, as demands around hybrid options continue to grow.
Digital Transformation and Disruption, Amazon Style - What You Can Learn. Chris Kocher is a co-founder of Grey Heron, a management and strategic marketing consulting firm. He has 25+ years in both strategic and hands-on operating experience helping executives and investors build revenues and shareholder value. He has consulted with over 130 companies on innovating with new business models, product strategies and monetization. Chris has held management positions at HP and Symantec in addition to ...
Enterprises have taken advantage of IoT to achieve important revenue and cost advantages. What is less apparent is how incumbent enterprises operating at scale have, following success with IoT, built analytic, operations management and software development capabilities - ranging from autonomous vehicles to manageable robotics installations. They have embraced these capabilities as if they were Silicon Valley startups.
As IoT continues to increase momentum, so does the associated risk. Secure Device Lifecycle Management (DLM) is ranked as one of the most important technology areas of IoT. Driving this trend is the realization that secure support for IoT devices provides companies the ability to deliver high-quality, reliable, secure offerings faster, create new revenue streams, and reduce support costs, all while building a competitive advantage in their markets. In this session, we will use customer use cases...